VINTAGE, UNA VECCHIA STORIA NUOVA

Un fenomeno che si è affermato in modo rilevante, pur essendo sempre esistito, è l’acquisto di abiti e accessori vintage. L’occasione per recuperare capi e oggetti del passato che hanno fatto tendenza, oggi percepiti come diversi, per l’immagine e la memoria che custodiscono.

Nell’era di Internet, in cui la velocità di diffusione della moda ha gli stessi tempi della durata di una notizia e anticipa perfino la vendita sul mercato del capo sfilato, si ripescano oggetti e capi antichi, come simboli da collezionare e ostentare, ma anche esperienze da rivivere.

L’abito storico ha fascino perchè, quando indossato, ha il potere di ricreare l’atmosfera del periodo a cui appartiene, facendoci sentire un po’ divi d’altri tempi e ricoprendoci di ricordi, rifugiandoci così nel passato, per non guardare al futuro che fa paura.

E’ sempre più importante la necessità, da parte delle persone, di vestirsi con qualcosa di speciale, di unico. Si trova risposta nel vintage, dove si ha la possibilità di appropriarsi di un capo originale, unico nel suo genere, ad un prezzo decisamente più conveniente di un abito nuovo. D’altro canto, l’esigenza di un continuo e frenetico rinnovamento, spinge gli stilisti a cercare ispirazione dal passato, proponendo quindi rielaborazioni di vecchi modelli, abiti e accessori. Oggi, infatti, se facciamo un giro per i negozi, le proposte revival non mancano mai.

A mio avviso, il vintage è la vera tendenza degli ultimi tempi, una sorta di caccia allo “straccio di lusso” che si svolge nei mercatini, nelle fiere e negli spazi virtuali del web, ma anche nei negozi (soprattutto all’ estero), dove possiamo trovare corner dedicati alla proposta di capi d’epoca usati.
Il vintage sembra racchiudere l’amore per sempre, unico ed irripetibile, non riproducibile. Oggi, dove perfino i grandi stilisti ammettono di trarre ispirazione dall’usato, i consumatori sono cambiati: sempre più spesso accade che ci sia la voglia di accostare un capo vintage ad uno attuale, di tendenza, creando così un mix fra passato e presente, che mi piace definire stile senza fine, immortale.

Lo diceva Coco Chanel: la moda passa, lo stile resta.

Andrea Beck

Sweet Memories
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...